Therapy Office

Consulenza ai genitori

Al giorno d'oggi il ruolo dei genitori appare più complesso ed impegnativo rispetto a quello di una volta. I profondi cambiamenti caratteristici della nostra epoca, la scomparsa di punti di riferimento, di trasmissioni di valori chiari e univoci, oltre che un senso pervasivo di insicurezza e di incertezza riguardo al futuro, sono fattori che rendono più complicato il compito di crescere i propri figli, di aiutarli a realizzarsi e renderli indipendenti.
Come possono comportarsi i genitori per mantenere una relazione adeguata con i figli, che non sia quella consolatoria, caratteristica di una vicinanza amicale, ma neanche quella distanziante, di imposizione del proprio punto di vista?
Come possono tener conto delle specificità e delle richieste figliali, senza sentirsene troppo coinvolti e senza sentirsi eccessivamente preoccupati di fronte alle difficoltà che essi inevitabilmente tendono ad incontrare? 
Le dinamiche tra genitori e figli sono intrise di emozioni ed affetti, a volte anche dolorosi ed intensi, in cui le storie attuali e passate di tutti gli attori in gioco acquisiscono un senso e determinano quella particolare costellazione familiare.
Nel lavoro terapeutico quindi, ciascuna situazione viene intesa e trattata come una realtà unica, non replicabile, nel rispetto della sua specificità.